1

Carabinieri movida Arona

ARONA- 05-06-2017- Continuano senza sosta i controlli mirati del territorio da parte dei Carabinieri della compagnia di Arona, finalizzati a reprimere il traffico di stupefacenti nel territorio e le condotte pericolose poste in essere da chi si mette alla guida sotto l’effetto di alcool o droghe. Nella notte del 2 giugno infatti, tra Arona ed i comuni limitrofi, il bilancio dell’attività svolta è stato di un arresto, due denunce con relativo ritiro di patente per guida sotto l’effetto di alcolici e stupefacenti e tre segnalazioni alla prefettura di Novara relative a soggetti trovati in possesso di alcune dosi di droga per “uso personale”. In particolare i militari del nucleo operativo e radiomobile, procedendo al controllo di un veicolo sospetto, arrestavano M.M., italiano classe 1991, lombardo: nel corso della perquisizione della vettura a lui in uso, infatti, venivano rinvenuti circa 2,5 grammi di cocaina e marijuana.  Nella circostanza i Carabinieri apprendevano inoltre che poco prima, lo stesso, aveva ceduto una ulteriore dose di cocaina ad un ragazzo italiano minorenne – classe 2000 - che al momento si trovava come passeggero sulla medesima auto. L’uomo veniva quindi dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, la quale veniva immediatamente posta sotto sequestro.  

 

 

 

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.