1

gusmeroli

ARONA – 06-06-2017 – Nuovo acquisto per il comune di Arona che

diventa impresario teatrale e organizzerà le sue feste con un palco che giungerà dalla Sicilia. La decisione è stata assunta dalla giunta che ha deciso che si intende dotarsi in via definitiva di un palco modulare con copertura da utilizzare in occasione di eventi programmati dall’Ente o manifestazioni pubbliche da parte di Associazioni socio-culturali presenti sul territorio. Spiega il sindaco Alberto Gusmeroli: «Ci sono tante manifestazioni, concerti, eventi teatrali, organizzati dal Comune o dalla Pro Loco, o dal teatro sull'Acqua. Con questo sistema invece di affittarlo o di rimborsare i costi alle associazioni, lo abbiamo acquistato». Dato che al momento non sono attive convenzioni Consip per le forniture di simili strutture, si è deciso di acquistarlo per 24 mila euro dalla ditta “Mario Orlando e Figli”, con sede in provincia di Catania, la terra dei teatri della Magna Grecia. Il palco avrebbe dovuto ospitare lo spettacolo lirico “Turandot” alla Rocca di Arona, da organizzarsi in collaborazione con Fiera, ma i ritardi burocratici per l’arrivo della struttura hanno fatto saltare l’evento previsto per fine giugno. «È un palco – conclude il sindaco – il cui costo sarà ben ammortizzato, dato che lo utilizzeremo molto, evitando di spendere i soldi dell’affitto ogni volta». (M.R.)

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.