1

cyberbullismo foto

ARONA -02-10-2017–Venerdì 6 Ottobre

alle 20.30 alla scuola media “Giovanni XXIII” di Arona si svolgerà il terzo ed ultimo incontro organizzato dalla Consulta Femminile Aronese, in collaborazione con l’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Arona, su “Bullismo e cyberbullismo”, seguito dell’iniziativa “Generiamo Rispetto, affinché nessuno sia mai solo tollerato” che ha già riscosso grande partecipazione, coinvolgimento ed interesse nel pubblico durante le due serate precedenti. Di notevole impatto e sensibilizzazione sugli argomenti di bullismo e omofobia sono state appunto le serate del 25 maggio, con la proiezione del film “Nè Giulietta, né Romeo” e la partecipazione in sala della regista e attrice Veronica Pivetti con la quale è stato possibile affrontare ed approfondire il problema del bullismo omofobico, e dell’8 giugno, serata dedicata al film “Un bacio” di Ivan Cotroneo e terminata con un dibattito sul quale ci si è interrogati sul ruolo che gli adulti, e nello specifico i genitori, hanno nella prevenzione degli episodi di bullismo. Venerdì 6 Ottobre l’attenzione sarà posta soprattutto sulle conseguenze del bullismo e del cyberbullismo, oltre che all’esposizione delle risorse e delle normative attualmente vigenti atte a prevenire episodi di discriminazione, offesa ed emarginazione tra coetanei. I relatori presenti alla serata saranno: Paolo Picchio, papà di Carolina, (ragazza morta suicida dopo aver subito gravi offese su internet); la Senatrice Elena Ferrara, proponente e prima firmataria della Legge del 17 maggio 2017 a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto al cyberbullismo; il dottor Rocco Pergola, funzionario della Polizia Postale avente il ruolo di gestione delle segnalazioni e delle denunce di bullismo e cyberbullismo, e lo psicologo scolastico Mauro Vassura, il quale aiuterà a rielaborare le emozioni emerse durante la serata e ad ipotizzare nuovi stili educativi più funzionali a promuovere inclusione e accoglienza “affinché nessuno sia mai solo tollerato”. (Andrea Paleari).

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.