1

 cane meina proprietario

MEINA- 25-09-2016- Il cane più veloce del mondo è di Meina.

Lionello, un levriero di proprietà di Angelo Anselmi, ha vinto il campionato mondiale di racing (velocità su pista in cinodromo) della FCI federazione Cinofila Internazionale, che si è svolto a Tolosa in Francia lo scorso 3 settembre. Cinque anni fa è stato il piccolo levriero Scheggia, della moglie Maria Chiara Cotti Piccinelli, a vincere il campionato europeo. Spiega il proprietario: “La razza dei piccoli levrieri, cani affettuosissimi e velocissimi, è antica ma le attuali caratteristiche derivano dal lavoro svolto da Emilio Cavallini proprio nella Villa Cavallini di Solcio (dove ci sono ancora numerose tombe). Nel lascito testamentario dei nobili Cavallini era richiesto che i piccoli levrieri che vivevano nella villa fossero accuditi. Le gravi  vicende della seconda guerra mondiale e l'incuria hanno fatto si che gran parte morissero (alcuni annegati nel Lago). Tutti gli attuali piccoli levrieri provengono comunque da quel ceppo selezionato in quegli anni alla Villa Cavallini. Da quei pochi incredibilmente sopravvissuti (non si sa come). A Tolosa Lionello è stato il più veloce e per noi è un grande motivo di vanto e soddisfazione”. (MA RO)

 

Lionello Hunstetten 3 5 15 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.