1

villa cantoni 1

ARONA -17-12-2017- Fra nemmeno un

anno Villa Cantoni avrà una nuova vita. Dopo ben 30 anni, grazie all'intervento dell'amministrazione Gusmeroli, sono state risolte numerose criticità e con l'aiuto della Soprintendenza, questa meravigliosa villa avrà il posto che merita e tornerà a splendere, ripulita dalla foresta di rovi che la nascondeva. L'amministrazione, intanto, sta progettando il raddoppio del parcheggio di largo Compagnia dei Quaranta. Due terzi della villa diventeranno appartamenti, mentre il rimanente terzo sarà sede di un'importante azienda nel campo della ricerca sanitaria. Villa Cantoni fu edificata intorno al 1880 su disegni dell'ing. Vittorio Cantoni, padre di Tullo, su terreni acquistati dai conti Borromeo nel 1873. Durante la seconda guerra mondiale, Vittorio Angelo Cantoni Mamiani Della Rovere, figlio di Tullo e di Irma Finzi, alle sei del pomeriggio del 15 settembre 1943, fu prelevato dalle SS dalla villa e venne arrestato. Aveva 44 anni. Di lui non si seppe più nulla e certamente non sopravvisse alla Shoah. Era sposato con Rosy Gattico che in quel periodo era incinta. Dopo un'ora fu arrestata anche la madre, Irma Finzi Cantoni. La moglie di Vittorio Angelo, due mesi dopo, diede alla luce due gemelli, Gianluca e Andrea.

villa_cantoni_4.jpgvilla_cantoni_5.jpgvilla_cantoni_3.jpgvilla_cantoni_6.jpgvilla_cantoni_2.jpg

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.