1

ragazzi cavallini

BELGIRATE -31-12-2017 – Regalo di Natale

e Capodanno: gli studenti del Cavallini hanno pulito e rimesso in ordine il Parco di Villa Conelli. Tutto gratis. Sono circa 30 gli studenti dell’Istituto Agrario Cavallini di Solcio di Lesa che, guidata dal loro docenti, hanno ripulito e messo in ordine ed in sicurezza il parco della storica Villa. L’ultimo poker di studenti al lavoro, seguito dal professore di esercitazione Gerolamo Stasi, poco prima delle vacanze natalizie (Francesco Franzini di Binda, Alessandro Pignati di Ispra, Matteo Cogliati di Taino, Matteo Fornara di Borgomanero). “E’ stato un lavoro difficile – spiegano dalla scuola. Il parco era abbandonato da anni ed era diventato una foresta. Abbiamo fatto una pulizia globale dell’area ed ora lo consegniamo agibile al Comune.“ In cambio il sindaco Valter Leto e il Comune di Belgirate doneranno alla scuola strumenti didattici ovvero attrezzi da lavoro, come un decespugliatore multi uso, rastrelli, pale per un valore di circa 2000 euro. Altri alunni, quelli dell’Istituto Franzosini di Verbania, realizzeranno in primavera delle istallazioni ludiche in vista dell’apertura ufficiale del parco dedicato allo Sciatt, il Rospo, simbolo del paese, un parco tematico con una fontana che rappresenterà l’animale. Prima però la grande festa il 31 dicembre al parco. Il sindaco Leto promette che ci sarà, anche se la temperatura sarà sottozero: "Abbiamo ripulito il parco a costo zero quando chi ci ha criticato aveva detto che con una ditta si dovevano spendere 20.000 euro e poi farlo riaprire per organizzare matrimoni. I ragazzi della Cavallini hanno fatto uno splendido lavoro. Il 31 dicembre festeggeremo l’anno nuovo all’aperto nel nostro parco ritrovato. Nessun Comune organizza sul lago una festa musicale all’aperto. Noi avremo Blu Radio come partner".  (M.R)

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.