1

carabinieri scritte auto fianco

ARONA-11-10-2016- Durante i giorni scorsi i militari della Compagnia dei Carabinieri di Arona

hanno arrestato in flagranza di reato, A.K., classe 1972, maschio, di origine albanese, abitante a Comignago e F.I., classe 1981, maschio, di origine albanese, senza fissa dimora, in quanto ritenuti responsabili di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione. Le indagini suffragate anche da alcune testimonianze hanno permesso di accertare che gli stessi, nel periodo intercorrente tra lo scorso mese di agosto fino ai giorni odierni, avevano favorito l’esercizio della prostituzione di una ventinovenne del luogo, di nazionalità albanese, accompagnandola con la loro automobile nei luoghi dove si prostituiva e ricevendo dalla stessa parte degli introiti derivanti da questa attività. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare, è stata anche ritrovata una carta di identità falsa intestata alla donna, che a questo punto è stata arrestata per possesso di documento falso utile all’espatrio. Gli arresti sono stati convalidati dall’Autorità Giudiziaria.

Andrea Paleari

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.