1

san carlone arona

ARONA - 27-08-2018 - Non ci saranno più celebrazioni in modo continuativo nella chiesa al  colle di San Carlo. La comunicazione, ieri, domenica 26 agosto, con una lettera  al parroco don Claudio Leonardi e ai fedeli che frequentano la messa nella chiesa del Collegio De Filippi, dopo il trasferimento di don Brentegani a Castelletto Ticino. "Desidero in questa occasione esprimere, a nome anche di mons. Vescovo, il saluto più cordiale a tutti i fedeli che con assiduità hanno vissuto l’Eucaristia festiva in quella bella chiesa che ha visto pregare per tanti anni una schiera di giovani seminaristi (io stesso proprio 50 anni fa iniziavo il mio cammino verso il sacerdozio in questa chiesa) e negli ultimi tempi i giovani studenti del collegio – ha scritto don Cossalter -. Ora don Alberto si trasferirà a Castelletto Ticino per offrire il suo servizio pastorale alle comunità cristiane di quella zona.  Purtroppo, non è più possibile assicurare il servizio liturgico regolare al Colle San Carlo, ma certamente tu che ne sei anche parroco, saprai valorizzare nei tempi opportuni la memoria di quel luogo santificato dal ricordo del grande Santo aronese".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.