1

gusmeroli prop legge

ARONA - 19-09-2018 - Il sindaco di Arona,

on.Alberto Gusmeroli, vicepresidente della Commissione Finanze, ha partecipato alla presentazione di un progetto di legge di semplificazione fiscale, sostegno all'economia e contrasto all'evasione,  presentata nella sala stampa della Camera dei Deputati questa mattina. Ad illustrarla, oltre all'on.Gusmeroli, anche l'on.Giulio Centemero della Lega e gli on.Carla Ruocco e Raffaele Trano del M5S, dopo gli interventi dei capigruppo Francesco Uva e Riccardo Molinari. Il progetto è denominato: “Disposizioni per la semplificazione fiscale, il sostegno delle attività economiche e delle famiglie e il contrasto all’evasione fiscale”. L'on. Alberto Gusmeroli è anche il primo firmatario per la Lega di questo progetto di legge. "Il mio intervento - ha sottolineato l'on. Gusmeroli in una nota diffusa -  si è concentrato sul maggior tempo che si potrà dedicare al lavoro e finalmente al minor tempo possibile  da dedicare invece alla burocrazia". Diverse le novità previste: "Uno dei numerosi articoli innovativi che ho illustrato riguarda la tassazione delle locazioni degli affitti, che deve avvenire su quanto realmente incassato.  Abolizione e liquidazioni dati Iva e spesometro una volta l’anno. Nessuna sanzione per errori formali senza evasione d’imposta - ha spiegato l'on. Gusmeroli - Un capitolo importante del progetto riguarda la spinta alla riapertura e ampliamento delle attività  in particolare nei centri storici e nelle realtà più piccole, iniziativa da me sperimentata con profitto ad Arona da tre anni, che dovrebbe estendersi a tutti i Comuni sino a 20.000 abitanti. Un altro aspetto riguarda la fine della “stampa di carta”, come il “libro giornale”, ossia la contabilità delle aziende. Meno carta uguale più archiviazione elettronica, che deve essere libera e autonoma. Abolizione inoltre di costi e di “pesi” alla contabilità, quindi alle aziende costrette a pagare troppi adempimenti.  Un capitolo ad hoc sullo stimolo al rientro dei giovani cervelli emigrati all’estero ed al sostegno alle famiglie con persone diversamente abili.  Questa proposta è in fieri e sono molto orgoglioso di averla presentata insieme ai Colleghi della Commissione Finanze con i quali, come ho più volte sottolineato, si è lavorato in totale sinergia e spirito collaborativo".

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.