1

rocca arona vista alto

ARONA -21-09-2018 -  L'amministrazione comunale ha finanziato e dato il via ad un progetto di restauro e valorizzazione della Rocca Borromea di Arona recentemente restituita alla  città grazie ad un accordo con la famiglia Borromeo. Per questo motivo è stato creato un gruppo di lavoro coordinato dall'Associazione Musei d'Ossola, con il coinvolgimento del Politecnico di Milano e l'Università Cattolica, in stretta collaborazione con la proprietà, nella persona dell'architetto Salvatore Simonetti tra i professionisti fiduciari della famiglia Borromeo. La mostra dal titolo "Rocca di Arona. Preservation Studio. Conservation and Reuse Projects" che verrà inaugurata domani, sabato 22 settembre, alle  17 presso la sala didattica del civico museo archeologico”Khaled Al Assad”,  proporrà gli elaborati degli studenti del Politecnico di Milano (A.A. 2017-2018), con una riflessione progettuale sui ruderi archeologici della Rocca e il loro contesto paesaggistico ambientale. La mostra è il risultato di una ricerca sul campo condotta dagli studenti durante lo scorso anno e si è concentrata in particolar modo sul recupero della sala delle armi, edificio che necessita di un rapido intervento di restauro. Agli studenti, riuniti in gruppi, è stato chiesto di produrre un completo progetto di restauro che dall'analisi del manufatto giunga sino ad ipotesi del suo riutilizzo. Gli elaborati costituiranno la base per il progetto complessivo di restauro della Rocca dove l'anno prossimo avrà inizio la seconda fase del progetto che prevede la messa in atto di scavi archeologici.  Il sindaco Alberto Gusmeroli e l'assessore alla Cultura Chiara Autunno esprimono così soddisfazione per l'iniziativa: “Siamo molto orgogliosi della collaborazione che è nata grazie a questo progetto che coinvolge tanti studenti e ricercatori  perché  la Rocca oltre a luogo di storia, cultura e svago e oltre alla bellezza paesaggistica diventa luogo di studi e di ricerca e sicuramente tornerà a stupirci con nuovi ritrovamenti”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.