1

bombe lagoni

ARONA - 21-09-2018 - Parco dei Lagoni nuovamente chiuso dopo il ritrovamento di altre tre bombe risalenti alla seconda Guerra Mondiale. Si tratta del secondo rinvenimento di ordigni bellici nel giro di poche settimane: nella precedente occasione le bombe ritrovate furono due.  Come avvenuto in precedenza il sindaco di Arona, Alberto Gusmeroli, di concerto con i primi cittadini di Comignago, Dormelletto e Oleggio Castello, ha disposto l'immediata chiusura di tutti gli accessi al sto, sino alla completa messa in sicurezza dell'area, che avverrà nei prossimi giorni. I residenti potranno accedere alle proprie abitazioni, evitando di accedere all'area appositamente delimitata.

Nella foto le bombe recuperate poche settimane fa

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.