1

arona comune

ARONA -26-09-2018 - Via libera della giunta comunale, nella seduta di martedì 18 settembre scorso, al progetto definitivo/esecutivo di adeguamento di un appartamento di proprietà comunale di via XX Settembre, finalizzato alla ristrutturazione dello stesso la cui destinazione sarà quella di una  Comunità di tipo famigliare per disabili gravi.Il progetto prevede infatti la creazione di una struttura per diversamente abili, anche gravi, composta da sei posti letto, oltre a quello dell’operatore, dei quali uno riservato a interventi di sollievo. "Si approda a tale traguardo a seguito di un percorso lungo otto anni nei quali, partendo dall’esistente servizio socio terapeutico educativo diurno Centro Brum, passando attraverso esperienze di autonomia nell’ottica del “durante noi/dopo di noi” realizzate presso le strutture Casa Nazareth e Cascina Trolliet, si è giunti alla concretizzazione di un’esigenza avvertita dal territorio da oltre un ventennio - si legge nella nota diffusa dal sindaco Alberto Gusmeroli e dall'assessore al Welfare Marina Grassani -  Il progetto, già validato dall’Asl di competenza, risponde ai requisiti della vigente normativa specifica e in particolare all’ubicazione di strutture socio sanitarie per disabili in contesti abitativi cittadini pienamente inseriti nella comunità locale". La gara d'appalto sarà indetta a breve e, dopo i lavori, si prevede per gennaio/febbraio 2019 l’inaugurazione di un progetto della “casa del cuore”. Sindaco e assessore ringraziano "la ditta Gelsomino Casa di Corso Liberazione ad Arona, che omaggerà le piastrelle per l’intero appartamento" e lanciano un appello "a tutti coloro che volessero in qualche modo contribuire all’arredamento dell’alloggio, così da rendere questo progetto ancor di più sentito e partecipato dalla collettività Aronese".

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.