1

festa calzolai

ARONA-24-10-2016- Tradizione rispettata anche quest’anno, con la festa dei calzolai riuniti nell’Università dei Calzolai che insieme con Confartigianato Imprese Piemonte Orientale, si sono ritrovati per celebrare i SS. Patroni della Categoria, Crispino e Crispiniano. La Santa Messa è stata celebrata nella chiesa di San Michele Arcangelo, all’interno dell’ospedale Maggiore di Novara. A seguire il ritrovo nella sede dell’Università dei Calzolai, dove un anno di attività dell’antica associazione di categoria – la cui esistenza è documentata già nel 1185 – è stato tracciato nell’intervento del Presidente del sodalizio, Giacomo Fiorello. Autorità presenti S. E. il Prefetto di Novara Francesco Paolo Castaldo, l’assessore del Comune di Novara Federico Perugini e - per Confartigianato Imprese Piemonte Orientale - il presidente Michele Giovanardi, insieme al presidente onorario Tarcisio Ruschetti e ai dirigenti Donatella Zelandi e Adriano Sonzini.

Nel suo intervento il presidente Giacomo Fiorello ha voluto sintetizzare la storia ultracentenaria del sodalizio, che proprio nei giorni che hanno preceduto la festa è stata ricordata con una mostra documentale all’archivio di stato di Novara, evento che ha richiamato un buon numero di visitatori, con presenza anche di scolaresche che hanno potuto così conoscere questo pezzo importante e misconosciuto della storia della città.

A seguire il pranzo sociale, nel corso del quale il presidente Fiorello ha premiato con una targa il calzolaio Alberto Formiglio di Romentino, per il suo lungo e costante impegno come consigliere dell’associazione, fanno sapere da Confartigianato Imprese Piemonte Orientale.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.