1

tribunale9

DORMELLETTO – 19.04.2019 – Alla cassa ha pagato

merce da pochi euro, ma nella borsetta aveva nascosto 19 confezioni di cerotti anticallo per i piedi e 12 scatole di filo interdentale. Per quella refurtiva “igienico-sanitaria” del valore di 163 euro, rubata ieri al punto vendita Tigotà di Dormelletto, i carabinieri del Radiomobile di Arona hanno arrestato Anca Elisabeta Lupu, romena di 34 anni, residente a Torino e con precedenti penali specifici. Aveva passato la cassa e, uscendo dal negozio, l’allarme antitaccheggio è suonato permettendo a chi era alla cassa di allertare le forze dell’ordine. Dopo una notte in camera di sicurezza, stamane è comparsa in tribunale per l’udienza di convalida. Al giudice Beatrice Alesci ha raccontato d’essere ospite d’una amica a Stresa e di aver preso quella merce per spedirla ai familiari in Romania. Il pm Anna Maria Rossi, che ha invitato i carabinieri in servizio a Palazzo di giustizia di identificare un uomo e una donna che si sono presentati per incontrare l’arrestata, ha chiesto al magistrato l’applicazione della custodia cautelare in carcere. Il giudice ha convalidato l’arresto, ha disposto i domiciliari con la scorta dei carabinieri sino al suo domicilio torinese, fissando l’udienza del processo per direttissima al 17 maggio.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.