1

bicchiere p cup

ARONA -22-04-2019 - Meno plastica con un bicchiere di silicone rintracciabile attraverso un'app. E' l'idea di una star up di Arenzano di Lorenzo Pisoni e Stefano Fraioli, due giovani di 25 anni, adottata dal bar 049 di Arona e che sarà attiva da maggio. E' stata presentata dal vice sindaco Federico Monti e dall'assessore al commercio Monia Mazza e da Fabrizio Trabucco, titolare del locale. “Si tratta – hanno spiegato i due imprenditori liguri – di un'idea innovativa. Il bicchiere si chiama P-Cup, come la nostra azienda. Il concetto è semplice. Il bicchiere in silicone non si rovina, si riutilizza. Chi beve birra o altra bibita fuori dal locale avrà questi bicchieri che saranno consegnati con una cauzione di tre euro. La app sarà utilizzata perché un avventore con il proprio bicchiere ed il suo telefono potrà direttamente pagare con carta di credito. E' un sistema anche per verificare quanta plastica viene risparmiata. L'abbiamo già collaudata in alcuni grandi eventi". Il Comune di Arona auspica che l'innovazione venga introdotta anche in altri locali. “Stiamo sensibilizzando tutti al minor uso possibile della plastica e del vetro nei locali – hanno spiegato Monti e Mazza. Non possiamo obbligare i locali all'uso dei nuovi bicchieri, ma è una idea stimolante". (M.R)

Foto credits: sito P-cup

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.