1

arona punta vevera

ARONA -03-06-2019 -Abitava con la famiglia

a Cerro Maggiore, nel Milanese,  Lorenzo Schito, il ragazzo di 14 anni che ieri pomeriggio, domenica 2 giugno, ha perso la vita nelle acque del lago Maggiore a Punta Vevera. Il giovane, che era giunto ad Arona insieme ad alcuni amici, si era tuffato in acqua: gli amici prima lo hanno sentito gridare e poi l'hanno visto scomparire. Immediato l'allarme: sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Arona, con un'imbarcazione, che hanno iniziato i soccorsi con i sistemi di ricerca di superficie: sono poi arrivati anche i sommozzatori da Milano che hanno effettuato il recupero del corpo a circa 5 metri di profondità. Per il ragazzo, ritrovato poco prima delle 19, non c'è stato nulla da fare. Sul posto presenti anche gli operatori del 118 ed i Carabinieri di Arona.

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.