1

lugano calcio azione

LUGANO - 30-07-2019 - Pareggio a reti bianche del Lugano di fronte a 4300 spettatori nel secondo match di serie A. I ticinesi hanno sprecato una ghiotta occasione per rimanere da soli in testa dopo il 4-0 di Zurigo. Colpa di un attacco evanescente, privo ancora di Junior. Contro il Thun nel I tempo sprecate nitide palle gol con Lavanchy, Bottani, Rodriguez mentre la Var ha annullato un gol di Aratore al 19’ per un fuorigioco di Gerndt. Lo svedese ha poi fallito una altra nitida palla gol di testa, imitato poi da Holender. Favre, portiere del Thun, si è esibito solo in un buon intervento su Custodio, mettendo in angolo. Thun pericoloso solo nel finale con Rapp che manda alto di testa. Un vero peccato perché il Lugano avrebbe meritato il successo contro un avversario che ha fatto possesso palla, ma poca penetrazione. In B nuova sconfitta del Chiasso (3-1) a Losanna, ultimo in classifica con ancora 0 punti dopo due gare. Nel prossimo turno Lugano a Berna contro i campioni dello Young Boys. (M.R)

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.