1

calcio varese gozzano

VARESE-9-12-2016- Gozzano buono per un’ora, poi crolla ed incassa altri tre gol in trasferta e la classifica si fa

delicata. Nella gara al Masnago nuova sconfitta per i rossoblù contro la capolista Varese che non ha giocato bene: gioco farraginoso per lunghi tratti e difficoltà nel creare gioco a centrocampo. Il Varese passa subito in vantaggio dopo 15’ su rigore siglato da Giovio per un netto fallo (spinta da tergo) di Li Gotti che si perde Rolando davanti alla porta. Il portiere ospite si erge poi a baluardo al 20’ prima su Scapini e poi su Giovio, compiendo due strepitose parate e tenendo in rotta il Gozzano. Ospiti che man mani prendono coraggio guidati da Mantovani . Al 26’ vibrate proteste in area varesina per un mani di Viscomi in mischia: protestano un po’ tutti e il giallo lo prende Testardi. Gli ospiti però prendono campo e al 38’ Zerbin manda il pallone verso l’incrocio dei pali, ma superbo è Pissardo a mettere in corner. Nel finale Le Noci sbroglia una situazione drammatica in area con Becchio che era pronto ad infilare il 2-0, ma al 45’ è ancora Zerbin a rendersi pericoloso ed a mandare alto da buona posizione. Intanto Le Noci rischia il rosso per un fallo duro su Rolando: l’arbitro lo grazia ed il Gozzano rimane in parità numerica. Nella ripresa il Gozzano gioca meglio e al 53’ pareggia: assist perfetto di Mantovani per Aperi che in buona elevazione mette in gol. Il Varese reagisce subito: Scapini manda alto al volo e al 60’ Signorini si supera gettandosi a kamikaze su Rolando che gli spara il pallone addosso. Arrivano una serie di corner. Da uno di questi giunge il 2-1: Signorini perde il pallone, ostacolato da un compagno, e la palla viene infilata in rete da Viscomi. La partita si chiude quando al 83’ Moretti spinge in rete, in mischia, un pallone giunto anche stavolta da corner che la contraerea, poco attenta, del Gozzano non è riuscita a sventare. Inutile e platonico il 3-2 di Testardi, giunto a tempo scaduto: l’attaccante riprende una sua conclusione finita sulla traversa e la ribadisce in gol. Varese ora atteso dall’ennesimo derby lombardo a Busto Garolfo e che punta a fare l’en plein ospitando poi il Verbania nell’ultimo turno prima di Natale, Gozzano che dovrà affrontare in casa la Caronnese, big del torneo, ma che ha troppi alti e bassi.

Reti: 15’pt Giovio su rig; 8’st Aperi, 30’Viscomi 38’ Moretti, 49’ Testardi

Varese (4-4-2): Pissardo 6.5; Talarico 6, Viscomi 7, Ferri 6 (1’st Simonetto 6), Bonanni 6; Rolando 6.5, Gazo 6.5, Cusinato 5.5, Becchio 5.5; Giovio 6.5 (40’ st Calzi s.v), Scapini 5.5 (23’st Moretti 6.5). A disp: Consol, Luoni, Granzotto, Lercara, Salvatore, Innocenti. All. Baiano 6

Gozzano: Signorini 7; Le Noci 6 (36’st Rogora s.v), Emiliano 5.5, Mikhaylovskly 6, Li Gotti 4.5 (5’st Mastrilli 6), Segato 6, Guitto 5.5, Mantovani 6.5, Zerbin 6 (13’st Ficco 5), Testardi 6, Aperi 6.5. A disp : Gilli, Sampo’ , Platinelli, Gemelli, Lunardon, Banegas. All. Gardano 6

Arbitro: Zeviani di Legnago 6

Note: sole, terreno buono, spettatori circa 1000. Ammoniti; Li Gotti, Testardi, Mantovani, Cusinato. Angoli 9-9. Recupero 2’ e 4’

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.