1

arona panoramica alto

ARONA-29-12-2016- Si è tenuta lo scorso lunedì

19 dicembre, presso la sede del centro incontri Don Valli, l'assemblea ordinaria dei soci “Amici della Rocca”. Il presidente dell'associazione Giancarlo Barbero, ha letto davanti ai partecipanti una relazione dettagliata sulle attività svolte nell'anno 2016. Si legge nel comunicato: “Un’attività incentrata principalmente sul lavoro con le scuole, in modo particolare con la scuola media Giovanni XIII. Con la dirigente dell’istituto e i relativi insegnanti è stato sviluppato un progetto didattico che ha coinvolto sette classi. Sono state realizzate una serie di presentazioni in aula, con proiezioni di fotografie riguardanti la storia degli insediamenti (la Rocca e il Sacro Monte) e alcune uscite, purtroppo in parte ostacolate dal maltempo che ha caratterizzato il mese di maggio”. Poi continua: “E’ stato inoltre ripreso il progetto “Giovani Guide con gli Amici della Rocca”, volto alla preparazione dei ragazzi affinché essi stessi possano presentare a famigliari e amici la storia e le bellezze della città. Una bella giornata di musica è stata la quarta rassegna itinerante di cori “Nell’inCanto della Rocca”, organizzata in collaborazione con il coro La Rocca-CAI, che ha visto la presenza di altri quattro complessi appartenenti alle nostre zone. Un evento molto importante è stato la “Giornata storico ambientale” che si è svolto nel mese di ottobre in Rocca con la partecipazione delle sette classi prime della scuola Giovanni XXIII – 160 ragazzi guidati da una quindicina di insegnanti – che si è articolata in una serie di giochi su temi collegati con la storia di Arona e della famiglia Borromeo. E’ poi continuata l’attività del gruppo di lavoro “Arte Sacra”, in accordo con le varie associazioni aronesi – Amici del Centro Storico, Arona Nostra e Gasma – con sede presso la Parrocchia. L’attività dl gruppo si è finora concentrata su due filoni: il Sacro Monte di San Carlo e la chiesa di Santa Marta. Per quanto riguarda il primo tema, il 7 novembre dello scorso anno si è tenuto un convegno che ha avuto un notevole successo; la mostra proposta per l’occasione è stata esposta in Collegiata nel periodo del Tredicino ed è ora presente, in accordo con la Veneranda Biblioteca Ambrosiana nella chiesa di San Carlo al colle. Per quanto concerne il tema della chiesa di Santa Marta, è stato programmato per l’8 aprile prossimo un convegno che vedrà la partecipazione di esperti molto qualificati sia a livello regionale, che nazionale e internazionale”. Infine conclude con un pensiero sulle attività future: “ sono ripresi i rapporti con le scuole per impostare i nuovi progetti per il prossimo anno, con l’intento di coinvolgere per la prima volta i ragazzi delle scuole superiori. Finora i primi contatti sembrano privilegiare le visite al Borgo e alle chiese. Una buona iniziativa, proposta dal socio Antonio Torelli, è quella di un excursus storico della città di Arona per immagini. L’ideatore la sta preparando per l’Università della Terza Età ma potrebbe essere adottata con successo nei progetti didattici con le scuole. In chiusura dei lavori, si è deciso di intervenire presso il Comune per verificare lo stato di avanzamento del progetto di ristrutturazione della Torre Mozza in Rocca”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.