1

scacchi

OLEGGIO CASTELLO-30-01-2017- Si è svolto nel centro civico

di Oleggio Castello, da venerdi 27 a domenica 29 gennaio il campionato interprovinciale di scacchi, valido per la designazione dei campioni provinciali di Verbania e Novara. Si legge nel comunicato dell'associazione sportiva dilettantistica “Circolo Scacchistico del Cusio”: “al di là della classifica assoluta che, essendo un Campionato Open, potrebbe essere esteso anche a giocatori di altre province, i tornei provinciali e interprovinciali servono e designare i candidati al Campionato Regionale che si svolgerà a Torino in primavera. Chi passerà entrambi i Turni avrà diritto di disputare, insieme a quelli già stabiliti, Maestri nazionali e oltre, il Campionato Nazionale 2017. Vincitore del Torneo una vecchia conoscenza degli scacchi, Alberto Buzio, che ha vinto il Torneo con 4,5 punti su 5 partite. 4 vittorie e una patta. Al secondo posto Ivan Novaria di Torino, al terzo un'altra vecchia conoscenza del mondo scacchistico, Italo Recanatini, il più longevo del Torneo. Buzio e Recanatini che sono amici e si sono conosciuti nel 1972 all'Open di Torino. Al loro primo incontro giocarono una delle partite più lunghe del Torneo: oltre 7 ore. Patta allora come ieri. Insieme fanno 155 anni, un record per un podio di solito di giovani. Oggi i Tornei sono più veloci, anche quelli a tempo lungo. 90' + 30" di incremento per mossa. Dal 3° al 7° posto, a pari merito, Luciano Fattorelli di Bogogno e Alessio Trisconi di Omegna del Circolo Scacchistico del Cusio, Rossi di Ornavasso, presidente del Circolo di Verbania, e Pontiroli di Borgomanero. Buzio e Recanatini quindi sono rispettivamente i Campioni provinciali rispettivamente del VCO e di Novara. Abbiamo detto che hanno 155 anni in due (73+82) e hanno messo in fila una quindicina di persone, molti giovani. Tranne altri due giocatori anziani, gli altri giocatori per lo più andavano dai sedicenni ai quarantenni. Nella stessa sede hanno giocato in Torneo anche gli Under 10,12,14,16. E' vero che mancavano i big di Novara e qualche altro forte giocatore del VCO; ciò non toglie che la gara sia stata molto combattuta per tutti i cinque giorni. Che due vecchie glorie, amici da 45 anni, finissero sul podio ha fatto un pò di tenerezza perchè è stata una piacevole coincidenza. Alla premiazione il sindaco di Oleggio Castello con l'assessore allo sport e cultura, alla presenza del Presidente del Circolo di Novara che ha fatto gli onori di casa, Filomena Montilli e di tutti gli altri presidenti dei Circoli delle due province. Il 70° di affiliazione del Circolo Scacchistico del Cusio alla Federazione Scacchistica Italiana non poteva iniziare meglio, col suo Presidente Buzio campione interprovinciale. Ciò va a merito di tutti i giocatori del Circolo Scacchistico del Cusio, in particolare da Roberto Crolla, presidente onorario, grande appassionato e sostenitore del Circolo, ad Augusto Pastore, ormai da più di 40 anni a Monaco di Baviera, grande amico di Alberto con il quale iniziò a praticare il gioco a Omegna all'inizio degli anni 60. Ma anche Collobiano, Faraci, i fratelli Cavagna, Maffeo e altri aiutano a mantenere in vita il Circolo Scacchistico del Cusio che ha la sua sede presso il Circolo Ferraris ormai da quasi 40 anni. L'anno continuerà con altri interessanti Tornei a Omegna e non solo. Ai primi di febbraio venerdi 3 febbraio inizia il Torneo Intersociale Verbania-Omegna. Alla fine di marzo (24-26.3) la squadra del CSC farà il Campionato Sociale di Serie C a S. Margherita Ligure. Per la prima volta nella formula week-end con 4 formazioni piemontesi e 2 liguri. Ai primi di agosto il 5 OPEN Internazionale di Omegna che ha sempre visto grande partecipazione di giocatori da tutta Europa e oltre. C'è quindi la volontà di continuare nell'attività, auspicando la presenza di tanti giovani. Nelle scuole Buzio, i flli Cavagna e Collobiano, istruttori, hanno seminato molto. Peccato che pochi hanno avuto la volontà di continuare. Ricordiamo agli interessati che in genere quasi tutti i venerdì siamo in sede. Per informazione cell 3284566861 3485218317”.

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.