1

anziana casa

NOVARA- 12-02-2017- Una 90enne di Novara è stata truffata

da una telefonata ricevuta da un “presunto” nipote. Di quel nipote però lei non ricordava niente, ma presa alla sprovvista ha messo insieme 450 euro, e li ha consegnati ad un giovane che il lestofante aveva indicato come colui al quale doveva il risarcimento per l'incidente. Nipote e danneggiato in realtà erano la stessa persona. Gli investigatori però lo hanno smascherato: si tratta di un italiano di 25 anni.

A.P.

 

Foto di repertorio

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.