1

App Store Play Store Huawei Store

parco

NOVARESE - 12-04-2021 -- Un metrò per la Svizzera, un centro della moda “ecosostenibile”, un museo d’arte contemporanea in un ex macello, un ponte tibetano, un recupero di un albergo abbandonato da oltre 15 anni: c’è di tutto nell’elenco delle proposte che saranno presentate al governo Draghi da parte della Regione Piemonte che ha fatto da collettore per le Province ed i Comuni.

Sul lago Maggiore il progetto più importante economicamente è quello da 20 milioni di euro per il recupero di Villa Cavallini a Lesa (nella foto, ndr) per creare un polo culturale e di ricerca a livello europeo nel campo della moda con il sostegno degli imprenditori locali. Sempre a Lesa (2,9 milioni) si propone il recupero dell’ex padiglione “Genietto” per realizzare un polo multiculturale. A Massino Visconti (2,6 milioni) si punta sulla riqualificazione di immobili da adibire a settore sociale e culturale, mentre ad Arona (1,8) si prevede la ristrutturazione dell’ex Macello per allestire un museo di arte moderna e contemporanea. Tre i milioni per la riqualificazione di Villa Nigra a Miasino, mentre la vicina Armeno ha presentato una serie di progetti tra cui il più importante è la creazione di un complesso di aggregazione nell’edificio “La Torcitura” (2,5 milioni) e la “Residenza di comunità” nell’ex asilo Sappa (2,5). Comignago propone per 450.000 euro una riqualificazione di un percorso nel centro storico e la sistemazione dei siti archeologici e dei sentieri del parco dei Lagoni, mentre Dormelletto punta tutto (1,9 milioni) per una pista ciclabile. Varallo Pombia, pensa al recupero di Villa Soranzo (4 milioni) ed un collegamento con la rete ciclabile nel parco del Ticino verso la Lombardia (350.000 euro).  Tra i quasi 200 progetti del novarese anche quello da 12 milioni di euro di Trecate per una mobilità sostenibile lungo la direttrice Novara-Trecate- Parco del Ticino e verso la Lombardia. (M.R)

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.