1

App Store Play Store Huawei Store

ae764aa WhatsApp Image 2021 05 23 at 15.01.02 1

STRESA - 08-06-2021 -- Sarà rimossa con l’elicottero, possibilmente intera, la cabina della funivia di Stresa schiantatasi il 23 maggio scorso con 15 persone a bordo, 14 delle quali hanno perso la vita. Ieri sul luogo del disastro s’è tenuto un sopralluogo con il perito incaricato dalla Procura, l’ingegnere del Politecnico di Torino Giorgio Chiandussi, i carabinieri e i vigili del fuoco. I pompieri hanno messo a disposizione l’elicottero che ha sorvolato la zona e che, se il piano verrà confermato, preleverà la carcassa della cabina numero 3 da consegnare ai tecnici per stabilire dinamica e cause dell’incidente, in particolare per la rottura della fune trainante.

L’abitacolo, mezzo distrutto, si trova tra gli alberi. Alcuni esemplari di abeti ostruiscono lo spazio di manovra dell’elicottero, motivo per cui prima di procedere sarà necessario abbattere diverse piante per fare in modo che il mezzo si muova in libertà, lontano anche dal resto dell’impianto: i piloni e la fune portante.

L’idea è di ripulire una porzione di terreno, imbragare la cabina intera con l’elicottero -il ripiego e tagliarla in due- e portarla nello spiazzo dove ad attenderla ci sarà il camion sul quale sarà caricata e trasportata in un deposito ancora da individuare.

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.