1

App Store Play Store Huawei Store

caffe nazionale varallo pombia

VARALLO POMBIA – 12-10-2021 -- E' uscito dal suo locale per cercare di sedare una rissa che si stava verificando davanti allo stesso e per difendere i clienti, ma è stato picchiato: è quanto accaduto venerdì sera, 8 ottobre, in centro a Varallo Pombia. L'uomo, Giuseppe Terazzi, è il gestore del bar "Caffè Nazionale". Racconta così l'accaduto. "Un gruppo di giovanissimi, circa una trentina, si sono trovati nei giardinetti a poca distanza dal mio locale. Hanno consumato pizze, birre, e altro tutto portato da casa. In due si sono staccati dal gruppo ed hanno iniziato ad azzuffarsi davanti al mio dehor. Un cliente ha cercato di dividerli, ma sono giunti anche gli altri che se la sono presa con loro. Hanno rovesciato dei tavoli. Ho chiamato i carabinieri e sono uscito per difendere i miei clienti. Tre o quattro di loro mi hanno preso alle spalle e poi mi hanno colpito più volte. Poi sono fuggiti a piedi. Nel frattempo sono arrivati i carabinieri". Si è poi recato al pronto soccorso dell'ospedale di Borgomanero per farsi medicare. "Ho una costola rotta e varie contusioni", aggiunge.

 

Maurizio Robberto

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.